Benvenuto ospite. Effettua il oppure registrati al sito per accedere ai nostri servizi.

TFR a Previdenza Complementare

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Share on Google+0Email this to someone

Dal 1 Gennaio 2007, con la nuova riforma previdenziale, il lavoratore dipendente può scegliere se lasciare il TFR maturando (TFR futuro) in azienda o destinarlo a forme pensionistiche complementari.

 

Dal momento dell’assunzione, il dipendente ha 6 mesi per decidere. In assenza di una scelta esplicita nei termini previsti, le quote accantonate per il TFR si intenderanno tacitamente conferite a Previdenza Complementare (principio del silenzio-assenso).

 

Il datore di lavoro, in tal caso, deve trasferire il TFR futuro alla forma pensionistica collettiva prevista dagli accordi (anche aziendali) o dai contratti collettivi o, in mancanza, alla forma alla quale abbia aderito il maggior numero di dipendenti, o ancora a FONDINPS (che è un’apposita forma pensionistica complementare istituita presso l’INPS).

 

Se il lavoratore sceglie esplicitamente di lasciare il TFR maturando in azienda, nulla cambia rispetto a prima. Questa scelta è reversibile. Non lo è quella di destinare il TFR a Previdenza Complementare.

 

Nelle aziende con più di 50 dipendenti, il datore di lavoro ha trasferito automaticamente l’intero TFR maturando al Fondo Tesoreria istituito presso l’INPS che assicura le stesse prestazioni previste per il TFR dal Codice Civile e provvede all’erogazione dello stesso sostituendosi al datore di lavoro. In tal caso, per il lavoratore, nulla è cambiato rispetto al passato.

Vota questo Articolo!
The following two tabs change content below.
AmicoAssicuratore
Nato nel 2010 da un'idea di Pietro Sorano, AmicoAssicuratore.it, con i suoi 40.000 visitatori mensili, è oggi una delle più importanti realtà editoriali indipendenti in ambito assicurativo, nonché punto di riferimento per molti utenti che vogliono comprendere il funzionamento delle Polizze di Assicurazione. AmicoAssicuratore.it è un Blog libero, gratuito ed accessibile a tutti. AmicoAssicuratore.it non svolge in alcun modo attività di Intermediazione Assicurativa Online e non percepisce alcun compenso dall'utenza del Blog. Per maggiori Informazioni leggi i Termini di Utilizzo e l'Informativa sulla Privacy & Cookie che troverai in fondo ad ogni pagina del Blog.
AmicoAssicuratore

Ultimi post di AmicoAssicuratore (vedi tutti)

Lascia un commento

Or

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.