Benvenuto ospite. Effettua il oppure registrati al sito per accedere ai nostri servizi.

Obblighi dell’Assicurato in caso di Sinistro

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Share on Google+0Email this to someone

Obbligo di avviso in caso di sinistro

Il Contraente/Assicurato deve dare avviso del sinistro all’Assicuratore, o all’Agente autorizzato a concludere il contratto, entro 3 giorni da quello in cui il sinistro si è verificato o da quando ne è venuto a conoscenza. Articolo 1913 Codice Civile.

 

Se hai un sinistro infortuni, o fai un incidente in auto, o la rottura di una tubazione causa dei danni all’appartamento sottostante, devi denunciare l’accaduto al tuo Assicuratore entro 3 giorni dal momento del sinistro o dal momento in cui ne sei venuto a conoscenza.

 

Nell’Assicurazione Furto la comunicazione all’Assicuratore deve avvenire entro 24 ore.

 

Se subisci un furto devi comunicare l’accaduto al tuo Assicuratore entro 24 ore dal momento del sinistro o dal momento in cui ne sei venuto a conoscenza.

Devi poi consegnare al tuo Assicuratore, entro 5 giorni, la relativa denuncia fatta alle autorità competenti, con la distinta delle cose rubate e il loro valore.

 

Obbligo di salvataggio in caso di sinistro

Il Contraente/Assicurato deve fare quanto gli è possibile per evitare o diminuire il danno. Le spese sostenute a questo scopo sono a carico dell’Assicuratore e saranno rimborsate anche se il loro ammontare, unitamente a quello del danno, superasse il massimale di polizza e anche se non si è raggiunto lo scopo, a meno che l’Assicuratore riesca a dimostrare che siano state fatte inconsideratamente. Articolo 1914 Codice Civile.

Se il Contraente/Assicurato, dolosamente, non adempie l’obbligo di avviso o di salvataggio perde il diritto all’indennizzo.

Se il Contraente/Assicurato omette, colposamente, di adempiere questi obblighi, l’Assicuratore ha diritto di ridurre l’indennizzo in ragione del pregiudizio sofferto. Articolo 1915 Codice Civile.

 

In caso di Incendio, devi fare il possibile per limitare i danni. I costi che sostieni per fare questo sono a carico dell’Assicuratore. Supponiamo che per limitare i danni hai speso €10.000,00. Il danno complessivo ammonta a €50.000,00 e il massimale di polizza è di €50.000,00. L’Assicuratore dovrà rimborsarti €60.000,00 nonostante questo importo sia superiore al massimale di polizza. Se dolosamente non ti adoperi per limitare i danni (ma sarebbe come dire che sei in prima persona il responsabile dell’incendio) perdi il diritto all’indennizzo. Se invece colposamente lasci che l’incendio faccia più danni di quanti ne farebbe normalmente, l’Assicuratore potrebbe pagare un indennizzo minore rispetto al danno effettivo. In questi casi l’onere di provare che tu hai agito dolosamente o colposamente ricade sull’Assicuratore (Onere della Prova).

Obblighi dell’Assicurato in caso di Sinistro
3 (60%) 1 vote
The following two tabs change content below.
AmicoAssicuratore
Nato nel 2010 da un'idea di Pietro Sorano, AmicoAssicuratore.it, con i suoi 40.000 visitatori mensili, è oggi una delle più importanti realtà editoriali indipendenti in ambito assicurativo, nonché punto di riferimento per molti utenti che vogliono comprendere il funzionamento delle Polizze di Assicurazione. AmicoAssicuratore.it è un Blog libero, gratuito ed accessibile a tutti. AmicoAssicuratore.it non svolge in alcun modo attività di Intermediazione Assicurativa Online e non percepisce alcun compenso dall'utenza del Blog. Per maggiori Informazioni leggi i Termini di Utilizzo e l'Informativa sulla Privacy & Cookie che troverai in fondo ad ogni pagina del Blog.
AmicoAssicuratore

Ultimi post di AmicoAssicuratore (vedi tutti)

Lascia un commento

Or

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.