La Franchigia Relativa

Come funziona la Franchigia Relativa?

La franchigia relativa è una somma o una percentuale al di sotto della quale l’Assicurato non otterrà nessun indennizzo e che, se superata, darà diritto ad un indennizzo integrale.

Questa particolare franchigia è spesso presente nell’Assicurazione Infortuni, per la garanzia: “Invalidità Permanente”. Le Condizioni di Polizza possono ad esempio prevedere una franchigia assoluta del 3%, ma indicare che in caso di Invalidità Permanente superiore al 16% non sarà applicata alcuna franchigia. Se abbiamo stipulato un’Assicurazione Infortuni con capitale per “Invalidità Permanente” di € 200.000,00, una franchigia assoluta del 3% e una franchigia relativa del 16%, a seguito di infortunio per il quale residui un’invalidità permanente del 15%, il nostro indennizzo sarà pari a (15%-3%)*€ 200.000,00 = € 24.000,00 (applicazione della franchigia assoluta). Con un’Invalidità Permanente del 17% (che supera la franchigia relativa del 16%) ci sarà indennizzato il 17% di € 200.000,00 senza applicazione dunque della franchigia assoluta del 3%.

La franchigia relativa è uno strumento che attribuisce, come in questo esempio, più rilevanza a sinistri di particolare entità, annullando di fatto l’applicazione di ogni altra franchigia.

Nella prassi per l’Invalidità Permanente sono applicate delle “classi” di franchigie e una franchigia relativa, ma anche in questo caso per gli approfondimenti visitate la sezione dedicata all’Assicurazione Infortuni.

LASCIA UN COMMENTO

Or
Please enter your comment!
Please enter your name here

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.