Benvenuto ospite. Effettua il oppure registrati al sito per accedere ai nostri servizi.

Il Diritto di Rivalsa dell’Assicuratore

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Share on Google+0Email this to someone

Surrogazione (o Rivalsa) dell’Assicuratore

Il diritto di surrogazione o diritto di rivalsa è il diritto dell’Assicuratore di agire nei confronti del responsabile del sinistro per recuperare le somme pagate al danneggiato a titolo di risarcimento.

Facciamo alcuni esempi :

Stipuliamo un’Assicurazione Casa. Un’autovettura parcheggiata nei pressi della nostra abitazione si incendia e danneggia le mura del fabbricato. L’Assicuratore pagherà l’indennizzo, ma agirà nei confronti del proprietario dell’Auto (l’effettivo responsabile del sinistro) per il recupero delle somme. Questo succede per evitare che l’Assicurato riceva un doppio risarcimento (dal proprietario dell’Auto e dalla propria Compagnia) e per far si che il proprietario dell’Auto non possa sottrarsi all’obbligo del risarcimento.

L’I.N.A.I.L. (Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli infortuni sul lavoro) che rappresenta l’Assicuratore pubblico, ha diritto di rivalsa nei confronti del datore di lavoro qualora questi venga ritenuto responsabile (e nella maggior parte dei casi è così) dell’infortunio subito da un dipendente durante l’orario di lavoro. (Leggi l’argomento relativo all’Assicurazione Responsabilità Civile Operai).

La nostra Assicurazione Auto pagherà i danni a terzi se siamo responsabili di un incidente, anche se eravamo in stato di ebbrezza. In questo caso però l’Assicuratore avrà diritto di rivalsa nei nostri confronti per le somme pagate. C’è la possibilità, e non tutte le Compagnie di Assicurazione lo concedono, di derogare a questa rivalsa inserendo la clausola di “Rinuncia alla Rivalsa”.

Se nostro figlio (minore e convivente) danneggia un auto parcheggiata mentre gioca a calcio nel cortile di casa, e abbiamo stipulato un’Assicurazione Responsabilità Civile del Capofamiglia, l’Assicuratore pagherà i danni al terzo proprietario dell’auto, ma non potrà rivalersi su di noi perché non avrebbe senso pagare indirettamente un danno per il quale ci siamo assicurati.

E’ il codice civile che disciplina con l’Articolo 1916 la rivalsa dell’Assicuratore :

“L’Assicuratore che ha pagato l’indennità è surrogato, fino alla concorrenza dell’ammontare di essa, nei diritti dell’assicurato verso i terzi responsabili.
Salvo il caso di dolo, la surrogazione non ha luogo se il danno è causato dai figli, dagli affiliati, dagli ascendenti, da altri parenti o a affini dell’assicurato stabilmente con lui conviventi o da domestici.
L’assicurato è responsabile verso l’assicuratore del pregiudizio arrecato al diritto di surrogazione.
Le disposizioni di questo articolo si applicano anche alle assicurazioni contro gli infortuni sul lavoro e contro le disgrazie accidentali”.

Il Diritto di Rivalsa dell’Assicuratore
4.33 (86.67%) 3 votes
The following two tabs change content below.
AmicoAssicuratore
Nato nel 2010 da un'idea di Pietro Sorano, AmicoAssicuratore.it, con i suoi 40.000 visitatori mensili, è oggi una delle più importanti realtà editoriali indipendenti in ambito assicurativo, nonché punto di riferimento per molti utenti che vogliono comprendere il funzionamento delle Polizze di Assicurazione. AmicoAssicuratore.it è un Blog libero, gratuito ed accessibile a tutti. AmicoAssicuratore.it non svolge in alcun modo attività di Intermediazione Assicurativa Online e non percepisce alcun compenso dall'utenza del Blog. Per maggiori Informazioni leggi i Termini di Utilizzo e l'Informativa sulla Privacy & Cookie che troverai in fondo ad ogni pagina del Blog.
AmicoAssicuratore

Ultimi post di AmicoAssicuratore (vedi tutti)

Lascia un commento

Or

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.