Fondi Pensione e FIP – Agevolazioni Fiscali e Vantaggi per le Imprese

Le Misure Compensative per le Imprese.

Per le imprese che favoriscono il trasferimento del TFR a Previdenza Complementare sono previste diverse agevolazioni :

  • è possibile dedurre dal reddito d’impresa un importo pari al 4% dell’ammontare del TFR trasferito; per le imprese con meno di 50 dipendenti tale percentuale sale al 6%;
  • il datore di lavoro è esonerato dal versamento del contributo dello 0,20% destinato al finanziamento del fondo garanzia TFR. Questa agevolazione è commisurata alla parte di TFR destinato a Previdenza Complementare;
  • è riconosciuta, a decorrere dal 1° gennaio 2008, la graduale riduzione dei contributi minori. Lo sconto, che per il 2008, è pari allo 0,19%, sarà applicato sulla percentuale di TFR trasferito a Previdenza Complementare. In caso di impossibilità di recuperare questo sconto, il datore di lavoro potrà rivalersi anche sugli ulteriori contributi minori dovuti per quel lavoratore o sull’ammontare complessivo dei contributi minori dovuti per gli altri lavoratori.

LASCIA UN COMMENTO

Or
Please enter your comment!
Please enter your name here

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.