Cos’è il TFR?

Il Trattamento di Fine Rapporto (TFR), nel gergo comune “liquidazione”, è un’indennità che spetta ai lavoratori dipendenti nel momento in cui termina il rapporto di lavoro.

Come si calcola?

La quota annuale, accantonata dal datore di lavoro e destinata al Trattamento di Fine Rapporto per ogni dipendente, è pari al 6,91% della retribuzione annua (comprese tutte le voci retributive corrisposte in dipendenza di rapporto di lavoro).

 

Questa quota è soggetta a una rivalutazione annua su base composta stabilita per legge e pari all’1,50% + il 75% del Tasso di Inflazione (incremento dell’Indice ISTAT dei prezzi al consumo rispetto al mese di Dicembre dell’anno precedente).

 

Esempio : Tasso di Inflazione = 2,00%. La rivalutazione annua della quota TFR sarà pari a : 1,5% + 75% del 2,00% = 1,5% + 1,5% = 3%.

 

Nel momento in cui termina il rapporto di lavoro, il montante derivante da queste operazioni di capitalizzazione corrisponderà al Trattamento di Fine Rapporto da liquidare al lavoratore.

LASCIA UN COMMENTO

Or
Please enter your comment!
Please enter your name here

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.