Garanzia Rimborso Spese di Cura. Cos’è? Cosa copre e come funziona?

0
73

Un’altra Garanzia acquistabile con la Polizza Infortuni è il “Rimborso Spese di Cura”. Si tratta di una Somma destinata al Rimborso dei costi sostenuti dall’Assicurato a seguito di un Infortunio per onorari medici e chirurgici, rette di degenza in Istituto di cura, diritti di sala operatoria, accertamenti diagnostici, ticket, trasporto in ambulanza, terapie fisiche effettuate da medici abilitati, medicinali, acquisto o noleggio di apparecchi protesici.

Leggiamo attentamente le Condizioni di Assicurazione, in quanto l’operatività della Garanzia potrebbe essere circoscritta al solo caso di Ricovero a seguito di Infortunio. Esistono prodotti assicurativi che liquidano le spese sostenute soltanto se l’Infortunio ha comportato un Ricovero in Istituto di cura, altri che non hanno tale limitazione e prevedono dunque una copertura più ampia.

Solitamente le spese sostenute per terapie fisiche o per cure termali sono liquidabili entro il limite del 20% o 30% della Somma Assicurata per il Rimborso Spese di Cura. Ciò significa che se la Garanzia Rimborso Spese di Cura prevede una Somma Assicurata pari a € 10.000,00, soltanto € 2.000,00 o € 3.000,00 saranno destinati al rimborso di terapie fisiche o cure termali. Lo stesso trattamento è riservato al rimborso delle spese sostenute per acquisto e noleggio di apparecchi protesici.

Ma entriamo nel dettaglio per comprendere il funzionamento di questi sottolimiti.

Se abbiamo sostenuto, a seguito di Infortunio, € 7.000,00 per terapie fisiche, € 5.000,00 per il noleggio di apparecchi protesici ed € 2.000,00 per rette di degenza in Istituto di Cura, quale sarà l’indennizzo spettante?

La Somma Assicurata è pari a € 10.000,00. Supponiamo che per il rimborso di terapie fisiche e il noleggio di apparecchi protesici sia previsto un sottolimite del 30%.

Avremo che l’indennizzo spettante per terapie fisiche sarà pari a € 10.000,00 * 30% = € 3.000,00 (Questo perché le spese effettivamente sostenute, € 7.000,00, sono superiori al massimo liquidabile di € 3.000,00).

Quello per il noleggio di apparecchi protesici € 10.000,00 * 30% = € 3.000,00 (Stesso ragionamento fatto poc’anzi per le terapie fisiche).

L’indennizzo per rette di degenza non prevede limitazioni.

In totale € 3.000,00 + € 3.000,00 + € 2.000,00 = € 8.000,00.

Ovviamente se il nostro calcolo avesse dato come risultato una somma superiore a quella assicurata di € 10.000,00, l’indennizzo avrebbe coinciso con la Somma Assicurata.

La Garanzia “Rimborso Spese di Cura” potrebbe comprendere  il Rimborso Spese per Danno Estetico, ovvero le spese sostenute per interventi di plastica ricostruttiva effettuata allo scopo di ridurre o eliminare le conseguenze dei danni estetici provocati dall’Infortunio (Parliamo di interventi estetici che si sono resi necessari a seguito dell’Infortunio). Chiediamo al nostro Intermediario di fiducia se tale fattispecie è assicurata e con quali limitazioni.

Il rimborso delle spese viene effettuato dalla Compagnia di Assicurazioni su presentazione da parte dell’Assicurato dei documenti giustificativi in originale.

Le Condizioni di Assicurazione potrebbero prevedere l’applicazione di uno Scoperto o di una Franchigia per ogni Sinistro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Il tempo è scaduto. Ricarica un nuovo codice di controllo. Grazie.